free html5 templates


Il Centro di ricerche Frezzi

Il Centro di Ricerche “Federico Frezzi” è stato fondato in Foligno il 12 dicembre 2006 ed è stato formalmente costituito con atto notarile il 15 maggio 2007.

Il Centro trae origine da:
• la dedicazione (1933) del Liceo Classico di Foligno all’umanista folignate Federico Frezzi, nato intorno al 1350, teologo laureato in Pisa nello ‘Studium Generale’ dei Domenicani, priore di alcuni conventi domenicani, vicario e priore dello stesso Ordine (con titolarità sulla provincia Romana), vescovo di Foligno dal 1403 al 1416 anno della morte;
• un studio storico-critico (pubblicato per cura delle Edizioni Orfini Numeister, Foligno) della professoressa Elena Laureti sul “Quadriregio”, il poema didascalico-allegorico (12mila versi) scritto dal Frezzi negli anni a cavallo del Quattrocento;
• il profilo artistico del poeta folignate, eminente nel panorama umanistico umbro, rilevante in quello italiano;
• il legame assai stretto tra la poetica di Frezzi e la decorazione pittorica del Palazzo dei Trinci in Foligno, di cui è stato autore il pittore Gentile da Fabriano.

Presidenza
Massimo Carcani Bartoli - Presidente
Giorgio Garofalo - Vice-presidente
Elena Laureti - Segretaria generale

Centro di ricerche Federico Frezzi per lo studio della civiltà umanistica
presso Liceo Classico F. Frezzi (ISIC) - Via Marconi, 12 - 06034 FOLIGNO (PG)
C.F. 91036200540
Tel. 0742.356378

Finalità

Il Centro si propone di approfondire le ricerche di tipo archivistico e bibliografico:
• sulla vita e sull’attività di Federico Frezzi;
• sul contesto umanistico umbro;
• sulla tematica didascalico-allegorica, quale tematica comune all’attività letteraria di autori operanti in diversi contesti europei;
• sui codici manoscritti del “Quadriregio” compilati a partire dal più antico (1421);
• sugli incunaboli ed edizioni a stampa a partire da quella più antica (1481) dovuta ai torchi del tipografo tedesco Stefano Arns attivo nella città di Perugia;
Il Centro si propone di realizzare una nuova edizione del “Quadriregio” di Federico Frezzi.  

Il progetto base

L’istituzione del “Centro di Ricerche ‘Federico Frezzi’ per lo studio della civiltà umanistica” con sede nel Liceo Classico “Federico Frezzi” di Foligno (Sezione dell’Istituto Statale Istruzione Classica, Isic) si colloca all’interno di un processo culturale di ricerca e di elaborazione di alto livello scientifico e quanto mai fecondo e si candida a favorire la formazione di un punto di incontro e di riferimento per quanti (istituzioni, istituti scolastici, associazioni, ricercatori, docenti, cittadini) intendono proseguire nello studio e nella valorizzazione storica della cultura espressa in Foligno e in Umbria tra il Tardogotico e il Rinascimento.

Il Quattrocento fu un secolo particolarmente significativo per la storia culturale di Foligno. Da Frezzi a Pierantonio Mezzastris, cioè da un letterato che sboccia nel tardo Trecento ad un maestro della decorazione pittorica che termina i suoi giorni nel 1506, si succedono molte figure ed espressioni artistiche, che si concretizzano nella pittura, nell’attività umanistico-letteraria, nell’architettura e nell’arte della pietra e del legno: una successione e una pluralità di esperienze, insomma, che fecero di questa una delle città umbre a più alta concentrazione di letterati e di artisti.

ARCHIVIO DIGITALE

In questa sezione sono caricati documenti, contributi e saggi riguardanti questa sezione

DOCUMENTO AUTORE AZIONI
Titolo Promemoria delle finalità del Centro Studi
Autore: Centro studi Federico Frezzi
VISUALIZZA
Mostrati inserimenti (filtrato da voci totali)

Centro di Ricerche
Federico Frezzi

CONTATTI

Centro di Ricerche Federico Frezzi per lo studio della civiltà umanistica
presso Liceo Classico F. Frezzi (ISIC) - Via Marconi, 12 - 06034 FOLIGNO (PG)
C.F. 91036200540
Tel. 0742.356378
info@centrostudifrezzi.it

SOTTOSCRIVI

Iscriviti alla nostra newsletter
sarai aggiornato su tutte le novità
del Centro Studi Federico Frezzi